3 December, 2020 Thursday Thursday 3rd December, 2020
4 December, 2020 Friday Friday 4th December, 2020
1

In vista del Santo Natale che ormai si avvicina

come artigiano associato ” ALAB “(associazione liberi Artigiani-Artisti Balarm, di Palermo), ho prodotto e continuo a realizzare, capanne in legno per il presepe, con decori di drappi e corda, ornati con accessori quali fioriera, scala in legno, paglia, ecc.

Ogni capanna, pezzo unico, è illuminata da una serie di 50 luci azzurre, ed è interamente realizzata senza chiodi nè graffette. Ho deciso di completare la capanna, posizionando al suo interno i personaggi che la rappresentano: la Sacra famiglia, i pastorelli, il bue e l’asinello.

Grazie alla mia amica Antonella, titolare del B&B l’Orlando Furioso, ho avuto la possibilità di mostrare il mio primo lavoro in uno spazio ad esso dedicato, e di approvare un sorteggio, il cui vincitore sarà detentore del biglietto che porterà il primo numero della ruota di Palermo, nell’estrazione del Lotto nazionale, che avrà luogo il prossimo 3 novembre.

Credo che la sinergia con Antonella, e col b&b l’Orlando Furioso, sia stata una brillante idea, per mostrare una mia creazione artigianale, in un luogo accogliente e di stile, e al tempo stesso donare a un ambiente molto gradevole, il calore e la magia del Natale, in un periodo in cui abbiamo davvero bisogno di circondarci di positività… e la simbologia della “Nascita” lo è sicuramente e sempre.

Devo dire, che l’iniziativa, ha riscosso la partecipazione di molti… per lo più ospiti del b&b, che hanno apprezzato il mio lavoro, e questo mi ha riempito di orgoglio.

Quella che era una consuetudine annuale, cioè la preparazione di un presepe ogni anno con una caratteristica nuova, diversa, realizzato dal sottoscritto per il b&b L’Orlando Furioso, quest’anno si concretizza nel desiderio, che una mia creazione possa raggiungere la casa di qualcun altro, con un grande augurio di Speranza e Gioia, quale il mio lavoro simboleggia.
Il mio laboratorio è già in funzione per un’altra capanna… anch’essa completa, e “unica”!